Il profeta pericoloso.

Traduzione dell’articolo di Hamed Abdel-Samad pubblicato qui. Abdel-Samad è uno scrittore di origine egiziana naturalizzato tedesco. Figlio di un imam sunnita e un tempo membro dei Fratelli Musulmani, ora è dichiaratamente ateo.

Muhammad entra alla Mecca col suo esercito e distrugge gli idoli.

Muhammad entra alla Mecca col suo esercito e distrugge gli idoli.

 

Molti mussulmani sono tuttoggi prigionieri della figura misteriosa di Muhammad, il quale visse nel VII secolo. Ma anche il Muhammad storico è un prigioniero: dell’eccesso di venerazione da parte dei mussulmani e della loro pretesa che sia un personaggio intoccabile. L’onnipresenza del profeta nell’istruzione e nella politica e l’esagerata enfasi che si dà alla componente religiosa in molte società islamiche impediscono di poter ricorrere ad altri esempi in base ai quali formare la propria identità. Ogni cosa risale a lui, la sua presenza aleggia dappertutto e determina la quotidianità dei cittadini, politici e teologi mussulmani. Al contempo, il legame emotivo dei mussulmani con Muhammad e la sconsiderata sovrastima del profeta impediscono un confronto storico-critico col fondatore dell’islam. Continua a leggere

Annunci

Come l’islam produce sociopatici.

Individui sociopatici e comportamenti collegati alla sociopatia si riscontrano in tutte le culture e religioni, ma in una sola se ne trovano di gran lunga di piú che in tutte le altre. Traduzione dell’articolo di Nicolai Sennels pubblicato qui.  

Continua a leggere

Delitti d’onore: piú frequenti di quanto si possa supporre.

Delitti d’onore in Germania: se ne verificano piú del doppio di quelli ritenuti tali ed i colpevoli non sono puniti adeguatamente. In un certo numero di casi, il motivo dell’onore non è considerato un’aggravante, bensí un’attenuante. L’articolo originale, di Ronen Steinke, si trova qui.

Condannata al matrimonio.

Condannata al matrimonio.

Continua a leggere

Sconto sul delitto d’onore per motivi culturali.

In questo articolo di Uta Rasche si tratta dei diritti d’onore in Germania e si parla dello sdegno suscitato da una sentenza pronunciata contro un giovane afgano colpevole di aver accoltellato e ucciso la propria ragazza tedesca incinta. Nonostante la condanna, non è stata riconosciuta alcuna aggravante per via della cultura e della religione dell’assassino. Il delitto d’onore, in ogni caso, non è endemico delle comunità islamiche tedesche, ma interessa anche la comunità curda yezidi. L’originale in tedesco è qui.

In Germania due terzi dei delitti d'onore sono commessi da immigrati dalla Turchia.

In Germania due terzi dei delitti d’onore sono commessi da immigrati dalla Turchia.

Continua a leggere

Delitto d’onore: una minaccia che incombe sulla comunità gay turca.

I delitti d’onore, come si è potuto ricavare dagli articoli pubblicati in precedenza su questo blog, colpiscono sia le donne che gli uomini delle comunità islamiche, anche se i media, tendenzialmente, preferiscono sottolineare il fatto che questa piaga sia una questione che riguarda la condizione femminile in alcuni paesi arretrati. In questo articolo pubblicato da Sibel Hürtaş su Al-Monitor si parla di un altro tipo di delitto d’onore di cui sono vittima gli omosessuali in Turchia e che prima del 2008 era passato sotto silenzio a causa del tabú religioso e culturale che impedisce alle persone di parlare liberamente di omosessualità, e di sessualità in genere, in quel paese, soprattutto nel sud-est curdo. Continua a leggere

Un’orrenda aggressione per motivi d’onore. A Londra.

Questo è un articolo che tratta dei delitti d’onore commessi da mussulmani che vivono in Occidente firmato da Stephen Brown. In genere, i media veicolano l’idea che le vittime di tali crimini orrendi siano sempre le donne. In realtà, anche gli uomini possono venire uccisi per questioni d’onore. Il delitto d’onore viene di norma fatto passare per una forma di oppressione femminile che nasce da una cultura arretrata, ma, di fatto, il problema non riguarda tanto l’emancipazione femminile, quanto i valori e le credenze sui quali si fondano le società islamiche e che l’islam ha assorbito. Tali credenze e valori vengono trapiantati dagli immigrati nei ghetti culturali che creano nei paesi in cui si stabiliscono. Il testo originale, pubblicato il 28 luglio 2009, si trova qui. Continua a leggere

Il delitto d’onore secondo Ali Sina.

Da una risposta di Ali Sina ad un suo lettore. L’originale è qui.

L'attivista hassina Sarwari mostra la foto di una ragazzina di 10 anni stuprata da un mullah e salvata da un delitto d'onore panificato dalla famiglia.

L’attivista Hassina Sarwari mostra la foto di una ragazzina di 10 anni stuprata a Kunduz, Afghanistan, da un mullah e salvata da un delitto d’onore pianificato dalla famiglia.

 

Continua a leggere

L’islam è l’ignoranza della scienza del sacro.

Di Salem Ben Ammar.

Quando una bomba è esplosa vicino all’entrata dell’aeroporto di Kabul, in Afghanistan, uccidendo almeno venti persone, mi hanno chiesto di mettere online questa rubrica di Salem Ben Ammar sull’islam dei lumi. Forse era un riferimento ai lampi delle esplosioni.

Jean Patrick Grumberg

Continua a leggere

Istruzioni su come negare il problema della violenza nell’islam.

Istruzioni su come evitare di mettere in discussione l’islam, ovvero come la maggior parte dei media ci impedisce di porre domande imbarazzanti sul Corano e sulla violenza ad esso connessa. Di Peter Townsend. L’originale è qui.

Charlie-Hebdo-Media-Playbook Continua a leggere

Muhammad, il profeta del pessimo esempio.

I cattivi insegnamenti del Corano e della Sunna ed il cattivo esempio dato da Muhammad producono da secoli drammi come quello di cui si parla in questo articolo a proposito delle spose bambine. In esso sono contenute le considerazioni di una convertita americana all’islam che ha scritto con lo pseudonimo di Americana X per timore di ritorsioni da parte dei suoi confratelli. Nel testo viene citato anche un passo del Professor Dallas M. Roark, nella parte intitolata Perché sposare una bambina è una mostruosità, in cui si descrive in dettaglio che cosa può accadere alle spose bambine, vittime della pedofilia islamica religiosamente giustificata e praticata in virtú dei precetti contenuti nel Corano e nella sunna di Muhammad.

Mohammed-7 Continua a leggere